venerdì 13 luglio 2018

Piazza Savonarola: giù le mani dai lecci!

I lecci di Piazza Savonarola, in pieno centro, appartengono alla memoria storica di Lugo. Hanno più di cinquant'anni e pertanto sono tutelati di diritto dalla legge istitutiva dei Beni Culturali. 
Donano identità alla piazza e convivono in simbiosi con la chiesa più importante di Lugo, la Colleggiata, caratterizzandone l'immagine da decenni.
Chi siete voi, oggi, per voler distruggere tutto questo col piano di ristrutturazione della piazza?
Alcuni sono malandati, è vero, ma questo non giustifica una sorta di eutanasia vegetale per tutti, come è previsto nel progetto comunale che, invece, va completamente rivisto: i lecci, patrimonio della città, vanno conservati e valorizzati.

In ricordo di Valerio Francesconi

Sette anni fa, il 14 Luglio, ci lasciava Valerio Francesconi.
Un albero lo ricorda al Parco del Loto, vicino alla casetta per le attività didattiche.
Valerio, pizzaiolo biologico, educatore alla salute nel negozio Bottega della Natura, animatore dell'Università Popolare di Romagna, fondatore dei Verdi, fondatore del Biomarché.
Quanto ci manca.
Purtroppo non riusciamo a organizzare un evento per sabato mattina al Parco del Loto, vicino al suo albero.
Qualcuno andrà a lasciare un fiore o un pensiero.
Continuiamo la sua opera.
Ciao Valerio!

Nella foto Valerio, sotto il Pavaglione di Lugo, al Biomarché - La Natura in Piazza

mercoledì 11 luglio 2018

Cinema estivo a Lugo: la montagna ha partorito un topolino?

Ancora tutto tace sul cinema estivo a Lugo. Pare che in agosto ci saranno una decina di film gratuiti al Pavaglione. Ben poca cosa di fronte alle passate stagioni di Lugocinema estate. In otto anni dal 2010 al 2017 ci sono state circa 400 programmazioni di cui circa 70 ad ingresso gratuito, grazie ad uno sponsor, e con circa 40.000 spettatori totali.

Un’esperienza significativa per la nostra città. Un esempio di collaborazione riuscita tra pubblico, privati, associazioni.

lunedì 9 luglio 2018

Sanità pubblica e sanità privata: e i cittadini?

Fidanzamento ufficiale tra sanità pubblica e privata. È avvenuto ieri a villa Maria Cecilia di Cotignola dove il direttore dell’Ausl unica di Romagna, Marcello Tonini, ha sdoganato e benedetto l’apporto essenziale, a suo parere, della sanità privata per mantenere i livelli standard elevati (rispetto ad altre regioni) delle prestazioni sanitarie.

È una presa d’atto di una realtà di fatto in cui oggi in regione una percentuale di prestazioni che oscilla tra il 15 ed il 25 % viene effettuato da privati in convezione con le Ausl pubbliche. Quindi, niente da recriminare da Tonini per questa perdita di terreno del pubblico, ma, anzi un ruolo di riconoscimento del privato come integratore nel ruolo sanitario. Ossia una resa.

domenica 24 giugno 2018

Bilancio preventivo Ausl Romagna: la bocciatura dei Verdi di Lugo


Letto il resoconto in stile cinicamente aziendalistico, malgrado il tema sociale della sanità, del bilancio preventivo 2018 della grande Ausl di Romagna, i Verdi, rilevata la nota positiva della seppur tardiva assunzione e stabilizzazione di oltre duemila operatori sanitari, ritengono di dover rilevare quanto segue, particolarmente in riferimento all’ospedale di Lugo.
La rivendicata demolizione e ricostruzione del padiglione D per trasformarlo in una serie di poliambulatori comporta la definitiva rinuncia al reparto di ginecologia già ritenuto a rischio per un numero insufficiente di parti a favore di Ravenna.

lunedì 28 maggio 2018

Politica, campagna elettorale e informazione



Quello che è accaduto con Facebook e le elezioni americane ci ha colpiti un po' tutti. Per dirla in poche parole, dei dati raccolti tramite Facebook sono stati utilizzati per fare campagna elettorale negli Stati Uniti, in favore di Trump. Pare che qualcosa, molto più in piccolo, sia stato fatto anche in Italia.

Ma veramente siamo così stupiti? Ma veramente pensiamo che tutti questi social network esistano solo per il nostro divertimento? Ma veramente pensiamo che Zuckerberg sia diventato così ricco grazie a una piattaforma che serve solamente per tenere le persone in contatto fra loro?

Purtroppo la realtà è peggio di quello che sembra.

Ormai sarà capitato a tutti coloro che utilizzano Internet tramite pc, tablet e smartphone

giovedì 24 maggio 2018

Che fine ha fatto Lugo Cinema Estate?

Mentre il Comune di Bagnacavallo annuncia la conferenza stampa per presentare la rassegna estiva, a Lugo tutto tace, tanto da pensare che questa estate non avremo la consueta stagione del cinema.

Da cinque sale cinematografiche a Lugo si è passati a una sola sala parrocchiale
e i lughesi amanti del cinema devono spostarsi a Faenza o Ravenna.

Anche per questo Lugo Cinema Estate rappresenta una valida opportunità per poter vedere i film della passata stagione. E una importante occasione di svago e di socialità per chi in estate resta in città. Il cinema è svago, arte e cultura e contribuisce non poco alla qualità della vita di un territorio.

giovedì 3 maggio 2018

Alberi da abbattere a Lugo


Alberi da abbattere a Lugo e mancanza di un tecnico agronomo all’Ufficio Tecnico

Caro assessore,

il nodo della questione è semplice: siamo di fronte a persone competenti? Se si, perché parlare e insistere? Ma io continuo ad avere dubbi, anzi contrarietà.

Ho visto le schede degli alberi da abbattere corredate di una valutazione tecnica in cui si sostiene di avere fatto delle prove di stabilità. Quali?

Di solito, le prove di stabilità serie sono complesse e costose e necessitano di prove strumentali. Altre sono quelle semplicemente “a vista” o poco più come, mi sembra d’aver capito, nel caso in questione.