martedì 25 settembre 2012

Rombi di passione: dopo otto anni non sarà ora di cambiare?

Rombi di passione? Passione per i rombi?

Certo che chiudere il centro di Lugo impedendo le normali attività cittadine, per permettere a vecchie signore a due ruote di ritornare per qualche ora ai bei tempi, non è forse un po' troppo?

Peccato che il sogno delle nonnine a 2 o 4 tempi diviene un incubo per i bipedi a due scarpe.

Questi avanzi d'altri tempi sputano residui di benzina non completamente combusta, pazzescamente inquinante, in un puzzo pestilenziale di olio di ricino ed altri additivi chimici dannosissimi per i polmoni, il tutto in un rumore che spacca le orecchie ed impedisce anche di pensare.

Non sarebbe ora di smettere con questa parodia di un circuito cittadino romagnolo degli anni '60 del secolo passato?

O al limite, perché non lo si sposta? L'adrenalina può scorrere anche in qualche zona meno centrale.

4 commenti:

  1. Condivido pienamente , Rombi di passione è come la caccia.....completamente fuori tempo e fuori epoca!

    RispondiElimina
  2. in quale centro storico d'europa si svolgono gare di moto rumorose e inquinanti?

    RispondiElimina
  3. certo che quando si prova ad organizzare qualcosa a lugo , subito c'e' da fare polmica ( proviamo a guardare le cose piu' importanti e non una cosa che dura poche ore )

    RispondiElimina
  4. Gian Luca Baldrati30 settembre 2012 11:14

    Una cosa che dura poche ore, ma che sarebbe meglio fare lontano dall'area più abitata di Lugo

    RispondiElimina