martedì 20 maggio 2014

Una Giunta Verde

Svelati i nomi della Giunta proposta da Gabriele Serantoni.

La campagna elettorale si è concentrata sui nomi dei Consiglieri e, ovviamente, dei candidati Sindaco, ma, altrettanto importante, è rendere noto quale Giunta, ossia quale squadra di governo della città si propone.
La squadra di assessori proposta da Gabriele Serantoni è così composta:

- Galletti Maria Pia, educatrice professionale, vicesindaco e deleghe a politiche sociali, salute pubblica e volontariato;

- Bellosi Giuseppe, etnologo, glottologo e poeta, avrà le deleghe a cultura e turismo;

- Pelloni Livia, insegnante, deleghe a istruzione, infanzia, politiche giovanili;

- Ravaglia Angelo, impiegato regionale, deleghe a lavori pubblici, urbanistica e mobilità;

- Pajova Venera, mediatrice culturale, deleghe a integrazione e pari opportunità;

- Baldrati Gian Luca, tecnico sicurezza sul lavoro e ambiente, deleghe a ambiente, attività economiche/green economy, agroalimentare.

Resteranno in capo al Sindaco, Gabriele Serantoni, bilancio, protezione civile, sicurezza e Polizia Municipale, sport.

[caption id="attachment_1358" align="alignleft" width="150"]Galletti Maria Pia Galletti Maria Pia[/caption]

[caption id="attachment_1359" align="alignleft" width="149"]Bellosi Giuseppe Bellosi Giuseppe[/caption]

[caption id="attachment_1360" align="alignleft" width="147"]Pelloni Livia Pelloni Livia[/caption]

 

 

 

 

 

 

 

[caption id="attachment_1361" align="alignleft" width="150"]Ravaglia Angelo Ravaglia Angelo[/caption]

[caption id="attachment_1362" align="alignleft" width="150"]Pajova Venera Pajova Venera[/caption]

[caption id="attachment_1363" align="alignleft" width="150"]Baldrati Gian Luca Baldrati Gian Luca[/caption]

 

 

 

 

 

 

 

2 commenti:

  1. Paolo Galletti20 maggio 2014 17:26

    belle le facce
    ma sveliamo anche i nomi?

    RispondiElimina
  2. ma la sicurezza non dovrebbe andare ad Angelo Ravaglia che tempo fa si distinse nel bloccare fisicamente uno scippatore sotto il Pavaglione ,guadagnandosi una botta in testa col casco da motociclista e dovendo poi ricorrere al pronto soccorso?
    Quale prova di civismo coraggioso che nessuno dei candidati potrebbe eguagliare?

    RispondiElimina